L’IGNORANTE

   Dopo aver letto i post:”Moneta, Banche e Federal Riserve”; o meglio aver visionato il Documentario su arcoiris.tv vi invito ad ingurgitare alcuni dati Nostrani e quindi a trarne le Vostre conclusioni:     Gli €uro emessi a Gennaio 2002 sono stati 221 miliardi, dopo cinque anni la moneta europea ha toccato quota 610 miliardi sorpassando quella statunitense.    Nel 1999 il rapporto … Continua a leggere

Moneta, banche e Fed

…..continua           [Parte 4°]    Se alla sera guardi i notiziari di economia, i commentatori cercano sempre d’indovinare cosa la Fed potrebbe decidere: Tutti gli occhi oggi erano puntati su Washington,(Paul Kangas –Miami-)dove la Fed si è riunita per stabilire la linea futura dei tassi d’interesse.- La maggior parte degli economisti ritiene che la Fed lascerà invariata la politica monetaria. E’ … Continua a leggere

Moneta, Banche e Federal Reserve

…..continua           [ Parte 3°] Mettendo a disposizione enormi quantità di credito “facile” la Fed può anche abbassare i tassi di interesse, mandando i segnali sbagliati agli investitori. Questa pratica mette in moto un boom di investimenti insostenibile che porta con sé i semi della propria distruzione. E’ questo ciclo economico il vero responsabile di disastri come la Grande Depressione. Poco … Continua a leggere

MONETA, BANCHE E FEDERAL RESERVE

…continua            [Parte 2°]    Ma nel 1862 Abramo Lincoln dovette finanziare l’invasione del Sud e così, ancora una volta il governo cominciò a stampare banconote.    Joseph Salerno Economist, Pace University:  Praticamente gli Stati Uniti abbandonarono la parità con l’oro per finanziare la guerra civile e scopri che lungo la Storia quasi tutte le grandi guerre ed i conflitti principali, … Continua a leggere

Moneta, Banche e Federal Reserve

                   [ Parte 1°]    Il sistema della Federal Riserve controlla di fatto il sistema monetario nazionale, tuttavia non deve rendere conto a nessuno. Non ha proprio bilancio, non è soggetta a revisione contabile e nessuna commissione governativa è a conoscenza o può davvero controllare il suo operato. Queste sono le parole del fu prof. Murray N. Rothbard, economista e … Continua a leggere

E vai con il suicidio collettivo

Tutto cambia, niente cambia. Quanta euforia, quanta correttezza, quanto distacco nelle parole e nell’animo dei leader dei cosiddetti piccoli partiti. Quanta sicumera, quanta retorica, quanta demagogia, quanta ipocrisia in quelle dei cosiddetti grandi. Si resta allibiti a osservare  con quale noncuranza dell’elettorato, i politici grandi e piccoli continuino a perseverare a parlare di nulla e a come tutto questo nulla … Continua a leggere